Werkeingaben >

Celeste Davi

Diplomata come grafica nel 2016, lavoro presso la RSI e come freelance.
Appassionata di arte in particolare di fotografia.
Mi considero una persona creativa, mi piace creare, che sia un logo, un manifesto o una foto, ideare qualcosa che prima non c'era.

1995
Celeste Davi

Zum Vergrössern klicken

Kunstwerk(e)

Autoritratto (2020)
Celeste Davi
Installation
La situazione drammatica vissuta durante la Crisi Coronavirus ha imposto a tutti noi regole e costrizioni, necessarie per proteggere la collettività. Ma cosa hanno comportato queste nuove direttive per il singolo individuo? Personalmente, mi sono sentita isolata, limitata nella mia libertà, ho provato ansia e paura e mi sono sentita annullata.
Ho scelto di realizzare un autoritratto perché la quarantena mi ha lasciato sola con me stessa. L’opera consiste in una serie di foto del mio viso, incorniciate, coperte da una mascherina (vera). La mascherina, simbolo di questo periodo storico, nasconde, rende tutti uguali, in un concetto, mette in atto un processo di depersonificazione. Le foto sembrano identiche: un viso costretto in una cornice, solo gli occhi visibili. Una volta osservato questo scenario, chiedo allo spettatore di liberarmi, di togliermi quella mascherina. Così si scoprono in ogni foto diverse espressioni. Sono di nuovo io, ho una personalità e provo emozioni.
Foto, cornici e mascherine chirurgiche
Fotografia
1.32 x 0.48 m

Zum Vergrössern klicken

© 2020 Visarte Schweiz und die zukunft kuratieren | AGB | corona-call@visarte.ch